Loading...

#serietv photos & videos

356k Posts

Loading...
Iniziamo col definirla una serie tv fuori dal comune, una trama intrigata che piano piano scioglie ogni nodo senza lasciare nulla al caso. 
I personaggi sono davvero ben costruiti e non danno l'impressione di essere scopiazzati da altri super eroi.

Ottime le ambientazioni, molto diversificate tra loro e ricche di dettagli. 
Alla luce di alcuni dettagli emersi nel corso delle ultime puntate sono sicuro che ci sarà ancora molto da vedere nelle prossime stagioni.

La prima stagione è di 10 episodi e ci è piaciuta per questo l'abbiamo premiata con ⭐⭐⭐⭐ #umbrellaacademy #theumbrellaacademy #netflix #netflixitalia #serietv #serietvaddicted #telefilm #telefilmaddicted

Iniziamo col definirla una serie tv fuori dal comune, una trama intrigata che piano piano scioglie ogni nodo senza lasciare nulla al caso.
I personaggi sono davvero ben costruiti e non danno l'impressione di essere scopiazzati da altri super eroi.

Ottime le ambientazioni, molto diversificate tra loro e ricche di dettagli.
Alla luce di alcuni dettagli emersi nel corso delle ultime puntate sono sicuro che ci sarà ancora molto da vedere nelle prossime stagioni.

La prima stagione è di 10 episodi e ci è piaciuta per questo l'abbiamo premiata con ⭐⭐⭐⭐ #umbrellaacademy #theumbrellaacademy #netflix #netflixitalia #serietv #serietvaddicted #telefilm #telefilmaddicted

"Cos'è che desideri più di ogni altra cosa?" #mitico #lucifer #morningstar #lucifermorningstar interpretato da un magnifico #tomellis

#illustration #potrait #adoro anche la sigla della #serietv #barba #capelli #stile #charm #evo #smile #quest #attore #modello #evil #evilangel

"Cos'è che desideri più di ogni altra cosa?" #mitico #lucifer #morningstar #lucifermorningstar interpretato da un magnifico #tomellis

#illustration #potrait #adoro anche la sigla della #serietv #barba #capelli #stile #charm #evo #smile #quest #attore #modello #evil #evilangel

La seconda stagione di Designed Survivor è ricca di colpi di scena, alcuni forse fin troppo inaspettati, la trama si infittisce e vengono affrontati nuovi aspetti del potere e dell'animo come la leadership, il dolore, il tradimento, la fedeltà etc. sicuramente la stagione risulta più lenta rispetto alla prima ma rimana ancora piacevole da guardare. 
La seconda stagione è di 22 episodi e ad esser sincero non mi ha fatto impazzire per questo ha perso una stella ⭐⭐⭐ rispetto alla prima. 
#designedsurvivor #Netflix #telefilm #serietvaddicted #series #serietv #usa #sutherland

La seconda stagione di Designed Survivor è ricca di colpi di scena, alcuni forse fin troppo inaspettati, la trama si infittisce e vengono affrontati nuovi aspetti del potere e dell'animo come la leadership, il dolore, il tradimento, la fedeltà etc. sicuramente la stagione risulta più lenta rispetto alla prima ma rimana ancora piacevole da guardare.
La seconda stagione è di 22 episodi e ad esser sincero non mi ha fatto impazzire per questo ha perso una stella ⭐⭐⭐ rispetto alla prima.
#designedsurvivor #Netflix #telefilm #serietvaddicted #series #serietv #usa #sutherland

Cappello Star Wars Laser Black 5,90 € https://www.nerdlist.it/cartoons-cinema-telefilm/657-cappello-star-wars-laser-black.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Cappello Star Wars Laser Black 5,90 € https://www.nerdlist.it/cartoons-cinema-telefilm/657-cappello-star-wars-laser-black.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

"Come join the murder
Come fly with black
We'll give you freedom
From the human trap" #sonsofanarchy #soa #samcro #patch #toppa #serietv #thewhitebuffalo #comejointhemurder #song #canzone #battlejacket #rock #rockandroll #metal #heavymetal #metalhead #metallaro
Un Posto al Sole, anticipazioni. Roberto Ferri torna dall’operazione in buona salute ma sono in arrivo degli incredibili imprevisti. #anticipazioni #riccardopolizzycarbonelli #robertoferri #unpostoalsole #soap #raitre #serietv
https://www.2anews.it/gossip-e-tv/un-posto-al-sole-anticipazioni/un-posto-al-sole-anticipazioni-problemi-per-roberto-ferri.html

Un Posto al Sole, anticipazioni. Roberto Ferri torna dall’operazione in buona salute ma sono in arrivo degli incredibili imprevisti. #anticipazioni #riccardopolizzycarbonelli #robertoferri #unpostoalsole #soap #raitre #serietv
https://www.2anews.it/gossip-e-tv/un-posto-al-sole-anticipazioni/un-posto-al-sole-anticipazioni-problemi-per-roberto-ferri.html

T-Shirt Solo Parole Donna Basic Se Scopro Come .. 11,00 € https://www.nerdlist.it/moda-e-accessori/1246-t-shirt-solo-parole-donna-basic-se-scopro-come.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

T-Shirt Solo Parole Donna Basic Se Scopro Come .. 11,00 € https://www.nerdlist.it/moda-e-accessori/1246-t-shirt-solo-parole-donna-basic-se-scopro-come.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Mentre Sylvester Stallone si appresta a girare l’ennesimo film su Rambo, tornano le voci di un fantomatico film erotico che avrebbe girato circa cinquant’anni fa.
Pochi anni prima del successo clamoroso di Rocky, costato solo un milione di dollari, cinque volte meno di un film medio dell’epoca (e ne incassò 225), Sylvester Stallone fu il protagonista di The Party at Kitty and Stud’s, un film che, dopo il successo del film da tre Oscar, fu ripubblicato col titolo di Italian Stallion e da noi in Italia con Porno proibito.
A proposito di quel periodo Stallone ricorda: “Morivo di fame. Erano quattro notti che dormivo sulla panchina della stazione degli autobus. Ero disperato. Quando hai fame fai cose che normalmente non avresti fatto”. Per il film guadagnò un corrispettivo di 1200 euro odierni, meno dello stipendio medio di un impiegato italiano. Quindi non è una leggenda, il film c’è davvero.
Ma Stallone ha rischiato per davvero di essere il Rocco Siffredi degli anni ’70?
In realtà si trattava di uno dei film erotici tipici degli anni ’70“incredibilmente noioso e stupido”, secondo Rolling Stone. La trama era: una coppia organizza un’orgia in casa. Lo Stallone italiano compare, effettivamente, in diverse scene completamente nudo, ma niente Rocco: il sesso è solo simulato.
Col tempo, dopo che Stallone era diventato famoso, ci furono diverse versioni porno per davvero di Italian Stallion, con attori che somigliavano all’attore italo americano.
D’altronde Stallone non ha mai negato o nascosto di aver girato quel film e quando glielo ricordano, lui ne parla con molto senso dell’umorismo. Nel 1978 così lo descrisse in un’intervista a Playboy: “È un film erotico nel quale interpreto un tizio che mette un annuncio per invitare gente a casa sua per una festa. Si presenta una decina di persone; si bacia e si pomicia molto; niente di più. Per gli standard di oggi, manco lo vieterebbero ai minori di 14 anni”. La cosa strana è che il film non sia diventato un cult. Ci fu anche, qualche anno fa, un tentativo di estorsione all’attore, al quale fu proposto di acquistare originale e negativi per 100.000 dollari. La sua risposta? “Non scucirò nemmeno un centesimo”

Mentre Sylvester Stallone si appresta a girare l’ennesimo film su Rambo, tornano le voci di un fantomatico film erotico che avrebbe girato circa cinquant’anni fa.
Pochi anni prima del successo clamoroso di Rocky, costato solo un milione di dollari, cinque volte meno di un film medio dell’epoca (e ne incassò 225), Sylvester Stallone fu il protagonista di The Party at Kitty and Stud’s, un film che, dopo il successo del film da tre Oscar, fu ripubblicato col titolo di Italian Stallion e da noi in Italia con Porno proibito.
A proposito di quel periodo Stallone ricorda: “Morivo di fame. Erano quattro notti che dormivo sulla panchina della stazione degli autobus. Ero disperato. Quando hai fame fai cose che normalmente non avresti fatto”. Per il film guadagnò un corrispettivo di 1200 euro odierni, meno dello stipendio medio di un impiegato italiano. Quindi non è una leggenda, il film c’è davvero.
Ma Stallone ha rischiato per davvero di essere il Rocco Siffredi degli anni ’70?
In realtà si trattava di uno dei film erotici tipici degli anni ’70“incredibilmente noioso e stupido”, secondo Rolling Stone. La trama era: una coppia organizza un’orgia in casa. Lo Stallone italiano compare, effettivamente, in diverse scene completamente nudo, ma niente Rocco: il sesso è solo simulato.
Col tempo, dopo che Stallone era diventato famoso, ci furono diverse versioni porno per davvero di Italian Stallion, con attori che somigliavano all’attore italo americano.
D’altronde Stallone non ha mai negato o nascosto di aver girato quel film e quando glielo ricordano, lui ne parla con molto senso dell’umorismo. Nel 1978 così lo descrisse in un’intervista a Playboy: “È un film erotico nel quale interpreto un tizio che mette un annuncio per invitare gente a casa sua per una festa. Si presenta una decina di persone; si bacia e si pomicia molto; niente di più. Per gli standard di oggi, manco lo vieterebbero ai minori di 14 anni”. La cosa strana è che il film non sia diventato un cult. Ci fu anche, qualche anno fa, un tentativo di estorsione all’attore, al quale fu proposto di acquistare originale e negativi per 100.000 dollari. La sua risposta? “Non scucirò nemmeno un centesimo”

Claire reussira-t-elle à faire tomber le vrai coupable du meurtre d'Audrey ? 📸 @melaniemaudran
.
.
.
#grandsoleil #france2 #feuilleton #serietv #unsigrandsoleil #serieaddict

Claire reussira-t-elle à faire tomber le vrai coupable du meurtre d'Audrey ? 📸 @melaniemaudran
.
.
.
#grandsoleil #france2 #feuilleton #serietv #unsigrandsoleil #serieaddict

・NOTIZIA UFFICIALE・🙆🏻
Durante una recente intervista Kevin Feige ha parlato del tributo a Stan Lee in Captain Marvel e di come i suoi cameo non si siano ancora conclusi. 
L’intervistatore ha domandato se il pubblico vedrà il cameo di Stan in Avengers: Endgame e in Spider-Man: Far From Home e la risposta è stata affermativa per entrambe i film in uscita. Riportiamo le sue parole: “Ne abbiamo girati ancora un altro paio [dopo Captain Marvel], quindi sì, dovrebbe essere l’ultimo [in Spider-Man: Far From Home]”.
@avengers
・・・
Non ci resta che aspettare l'uscita di questi due incredibili film. ✨
•
•
•
─Wanheda011.
________________________________________________
📺 #houseofseries #serietv #serietvAddicted #igers #followers #series #likeforlikes #news #toptags @top.tags #avengers #stanlee #like4follower #igdaily #f4f #instalike #insta #like4follow #photooftheday #instadaily #cameo #comment #100likes #instagram #instagrammer #50likes #20likes #followforfollowback #followme #follow #liker

・NOTIZIA UFFICIALE・🙆🏻
Durante una recente intervista Kevin Feige ha parlato del tributo a Stan Lee in Captain Marvel e di come i suoi cameo non si siano ancora conclusi.
L’intervistatore ha domandato se il pubblico vedrà il cameo di Stan in Avengers: Endgame e in Spider-Man: Far From Home e la risposta è stata affermativa per entrambe i film in uscita. Riportiamo le sue parole: “Ne abbiamo girati ancora un altro paio [dopo Captain Marvel], quindi sì, dovrebbe essere l’ultimo [in Spider-Man: Far From Home]”.
@avengers
・・・
Non ci resta che aspettare l'uscita di questi due incredibili film. ✨



─Wanheda011.
________________________________________________
📺 #houseofseries #serietv #serietvAddicted #igers #followers #series #likeforlikes #news #toptags @top.tags #avengers #stanlee #like4follower #igdaily #f4f #instalike #insta #like4follow #photooftheday #instadaily #cameo #comment #100likes #instagram #instagrammer #50likes #20likes #followforfollowback #followme #follow #liker

Portachiavi Roma RM1119 8,20 € https://www.nerdlist.it/sport/239-portachiavi-roma-rm1119.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Portachiavi Roma RM1119 8,20 € https://www.nerdlist.it/sport/239-portachiavi-roma-rm1119.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Rilasciato il trailer...e Sabrina sembra tutto tranne una "strega del primo anno". Che ne pensate?
youtu.be/uH_5USH372g

#Sabrina #Netflix #SerieTv #Strega #Salem

Rilasciato il trailer...e Sabrina sembra tutto tranne una "strega del primo anno". Che ne pensate?
youtu.be/uH_5USH372g

#Sabrina #Netflix #SerieTv #Strega #Salem

Chi l'ha detto che per essere il migliore bisogna essere perfetto?
Auguri a tutti i papà, specialmente a quelli dei nostri #Alphatester, con l'immagine dei papà più strani e simpatici della tv. Qual è il vostro preferito?

#alphatest #daddy #19marzo #festadelpapà #papà #fathersday #test #homersimpson #simpson #riverdale #tuttoinfamiglia #serietv #lavitasecondojim #americandad #thisisus

Chi l'ha detto che per essere il migliore bisogna essere perfetto?
Auguri a tutti i papà, specialmente a quelli dei nostri #Alphatester, con l'immagine dei papà più strani e simpatici della tv. Qual è il vostro preferito?

#alphatest #daddy #19marzo #festadelpapà #papà #fathersday #test #homersimpson #simpson #riverdale #tuttoinfamiglia #serietv #lavitasecondojim #americandad #thisisus

Disponibile la 1 stagione di Umbrella Academy! Segui il canale telegram di stream flix per series TV gratis! #umbrellaacademy #umbrellaacademyedit #theumbrellaacademy #freeseries #serie #serietvaddicted #serietv

Disponibile la 1 stagione di Umbrella Academy! Segui il canale telegram di stream flix per series TV gratis! #umbrellaacademy #umbrellaacademyedit #theumbrellaacademy #freeseries #serie #serietvaddicted #serietv

@netflix ha acquisito i diritti del famosissimo romanzo "Cent’anni di solitudine" dello scrittore colombiano Gabriel Garcia Marquez che, per la prima volta, apparirà sugli schermi con una serie tv. Volete scoprirne di più? 👉🏻Andate su www.artwave.it, sezione #cultura

@netflix ha acquisito i diritti del famosissimo romanzo "Cent’anni di solitudine" dello scrittore colombiano Gabriel Garcia Marquez che, per la prima volta, apparirà sugli schermi con una serie tv. Volete scoprirne di più? 👉🏻Andate su www.artwave.it, sezione #cultura

T-shirt Scuderia Ferrari SF29 White 35,00 € https://www.nerdlist.it/sport/1113-t-shirt-scuderia-ferrari-sf29-white.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

T-shirt Scuderia Ferrari SF29 White 35,00 € https://www.nerdlist.it/sport/1113-t-shirt-scuderia-ferrari-sf29-white.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Dalle stories di @andreabosca, hai vinto tutto 😂😂😂
Domani l'ultima, imperdibile, puntata de "La porta rossa 2"
#LinoGuanciale #AndreaBosca #GabriellaPession #ValentinaRomani #LaPortaRossa2 #season2 #Fiction #Tv #Serietv #Rai2

Dalle stories di @andreabosca, hai vinto tutto 😂😂😂
Domani l'ultima, imperdibile, puntata de "La porta rossa 2"
#LinoGuanciale #AndreaBosca #GabriellaPession #ValentinaRomani #LaPortaRossa2 #season2 #Fiction #Tv #Serietv #Rai2

T Shirt Smiley World Original Diavoletto 10,00 € https://www.nerdlist.it/videogames/764-t-shirt-smiley-world-original-diavoletto.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

T Shirt Smiley World Original Diavoletto 10,00 € https://www.nerdlist.it/videogames/764-t-shirt-smiley-world-original-diavoletto.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Dopo tre stagioni acclamate dalla critica e dal pubblico, Netflix ha deciso per la cancellazione di One Day at a Time, la serie tv che per 3 anni ci ha portati nella rumorosa famiglia di origini cubane.
#netflix #serietv #onedayatatime #cuba #family #erase

Dopo tre stagioni acclamate dalla critica e dal pubblico, Netflix ha deciso per la cancellazione di One Day at a Time, la serie tv che per 3 anni ci ha portati nella rumorosa famiglia di origini cubane.
#netflix #serietv #onedayatatime #cuba #family #erase

Le petit théâtre ce matin.
Les équipes techniques commencent à s'installer pour le tournage de la série #capitainemarleau diffusée sur @france3

#gueret #vivreagueret #instagueret #igersgueret #creuse #igerscreuse #instacreuse #montsdegueret #theatre #tournage #serietv #tv

Le petit théâtre ce matin.
Les équipes techniques commencent à s'installer pour le tournage de la série #capitainemarleau diffusée sur @france3

#gueret #vivreagueret #instagueret #igersgueret #creuse #igerscreuse #instacreuse #montsdegueret #theatre #tournage #serietv #tv

Canotta Transformers Optimus Prime Blu 10,90 € https://www.nerdlist.it/cartoons-cinema-telefilm/1035-canotta-transformers-optimus-prime-blu.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web. 
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Canotta Transformers Optimus Prime Blu 10,90 € https://www.nerdlist.it/cartoons-cinema-telefilm/1035-canotta-transformers-optimus-prime-blu.html
Su Nerd List articoli d’abbigliamento, accessori e gadget a tema sport, musica, cartoons, cinema e tanto altro ai prezzi più bassi del web.
Nerdlist.it
#nerdlist #nerd #official #calcio #fumetti #motogp #f1 #cinema #serietv #musica #videogame #manga #basket #cartoon #love #instagood #me #cute #tbt #photooftheday #instamood #iphonesia #tweegram #picoftheday #igers #girl #beautiful #instadaily #summer #instagramhub

Oggi vi parlo di una commedia romantica che prende in giro proprio le commedie romantiche, ovvero Non è romantico? Disponibile su Netflix.  La trama del film è molto semplice e ha come protagonista Natalie, un architetto di New York disillusa verso l'amor e tutto ciò che deriva da questo sentimento, comprese per l'appunto anche le commedie romantiche; una disillusione che è accompagnata anche da una forte insicurezza che non è solo nella sua vita sentimentale ma anche in quella lavorativa. Un giorno, dopo una rapina, si sveglia e si ritrova in un mondo che sembra essere proprio una delle tanto odiate commedie rosa.
Non è romantico? Non è un film impegnativo, ma anzi gioca con tutti i cliché delle commedie romantiche e li mostra in una chiave ironica, per esempio quando la protagonista viene pesantemente censurata dal camion o la mancata scena di sesso perché…ehi, è un PG13 e quindi certe cose non si devono vedere o sentire.
Anche i personaggi seguono gli stereotipi classici: c'è il bello e ricco, che s'innamora subito; la collega stronza, l'amico gay (E qua, fatemi dire, oh mio dio! Quanto è stereotipata quasi anche in modo offensivo l'omosessualità che mostra il personaggio come una regina mancata) e, ovviamente, il grande amore della vita.
Io adoro le commedie romantiche, sia in formato cinematografico che letterario (non per nulla ne sto scrivendo una), eppure mi sono fatta molte domande sui ruoli dei vari personaggi e sugli stereotipi usati. Personalmente ho adorato molto anche il messaggio del film, la verità che Natalie scopre e che le permette di tornare nel suo mondo - bellissimo e puzzolente - lasciando quello rosa confettato che ben si adatta al cinema.
Nel cast, oltre a Rebel Wilson troviamo anche Adam Devine e Liam Hemsworth, senza contare la comparsata di Tom Ellis.
Un film che consiglio? Sì, soprattutto se volete passare un'ora e mezzo con una pellicola senza tante pretese, magari inserendola in una maratona del genere come ciliegina finale perché ci sta.

Oggi vi parlo di una commedia romantica che prende in giro proprio le commedie romantiche, ovvero Non è romantico? Disponibile su Netflix. La trama del film è molto semplice e ha come protagonista Natalie, un architetto di New York disillusa verso l'amor e tutto ciò che deriva da questo sentimento, comprese per l'appunto anche le commedie romantiche; una disillusione che è accompagnata anche da una forte insicurezza che non è solo nella sua vita sentimentale ma anche in quella lavorativa. Un giorno, dopo una rapina, si sveglia e si ritrova in un mondo che sembra essere proprio una delle tanto odiate commedie rosa.
Non è romantico? Non è un film impegnativo, ma anzi gioca con tutti i cliché delle commedie romantiche e li mostra in una chiave ironica, per esempio quando la protagonista viene pesantemente censurata dal camion o la mancata scena di sesso perché…ehi, è un PG13 e quindi certe cose non si devono vedere o sentire.
Anche i personaggi seguono gli stereotipi classici: c'è il bello e ricco, che s'innamora subito; la collega stronza, l'amico gay (E qua, fatemi dire, oh mio dio! Quanto è stereotipata quasi anche in modo offensivo l'omosessualità che mostra il personaggio come una regina mancata) e, ovviamente, il grande amore della vita.
Io adoro le commedie romantiche, sia in formato cinematografico che letterario (non per nulla ne sto scrivendo una), eppure mi sono fatta molte domande sui ruoli dei vari personaggi e sugli stereotipi usati. Personalmente ho adorato molto anche il messaggio del film, la verità che Natalie scopre e che le permette di tornare nel suo mondo - bellissimo e puzzolente - lasciando quello rosa confettato che ben si adatta al cinema.
Nel cast, oltre a Rebel Wilson troviamo anche Adam Devine e Liam Hemsworth, senza contare la comparsata di Tom Ellis.
Un film che consiglio? Sì, soprattutto se volete passare un'ora e mezzo con una pellicola senza tante pretese, magari inserendola in una maratona del genere come ciliegina finale perché ci sta.

Daredevil

Siamo ormai arrivati alla terza stagione di questa serie tv ispirata al supereroe dei fumetti Devil. 
Il diavolo di Hell's Kitchen ha fatto la sua apparizione sulla piattaforma Netflix nell'aprile del 2015, riscuotendo elogi da parte di critica e pubblico, e da allora bisogna dire che la serie si è mantenuta su degli ottimi livelli per 3 stagioni.

E infatti anche questa terza stagione è veramente un gioiellino. Rimango dell'idea che comunque la prima sia veramente un capolavoro e decisamente la migliore rispetto alle altre due. Però anche quest'ultima ha il suo perché. 
Trama solida nel complesso (anche se, a dirla tutta, una cosa non mi torna) che mantiene un buon ritmo per tutte le puntate, con tanto di colpi di scena inseriti nei punti giusti che non fanno mai calare la tensione. 
Cast eccezionale, Vincent D'onofrio nella parte del cattivo è monumentale, credo sia il migliore villain del piccolo schermo e sicuramente il più convincente delle serie tv Marvel. Riesce a rendere la brutalità e l'intelligenza del personaggio di Wilson Fisk ma anche il suo amore smodato e quasi morboso per la moglie Vanessa. Sembra quasi un cucciolone quando è in sua presenza e il tutto risulterebbe incoerente se mostrato da un attore qualsiasi. Ma il buon Vincent è straordinario e riesce ad amalgare bene il tutto mostrando un personaggio dalle mille sfaccettature ed estremamente credibile. Bravissimo anche Charlie Coxx, anche lui chiamato a un compito non facile, che interpreta Daredevil e che riesce a dar vita a un personaggio in continua evoluzione e dalle mille emozioni e dubbi interiori. Inoltre ho letto che è stato lui a girare personalmente varie scene d'azione. 
Tutti i personaggi poi sono ben approfonditi psicologicamente e anzi una puntata è interamente dedicata allo sviluppo delle sottotrame dei personaggi secondari e Matt Murdock (alias Daredevil) compare solo per pochi secondi alla fine, ma la puntata non ne risente affatto. 
Nell'episodio 4 poi c'è un piano sequenza di 11 minuti. 11 minuti senza tagli in cui il nostro eroe lotta, dialoga, lotta di nuovo e fugge. 11 minuti di puro spettacolo visivo.

Daredevil

Siamo ormai arrivati alla terza stagione di questa serie tv ispirata al supereroe dei fumetti Devil.
Il diavolo di Hell's Kitchen ha fatto la sua apparizione sulla piattaforma Netflix nell'aprile del 2015, riscuotendo elogi da parte di critica e pubblico, e da allora bisogna dire che la serie si è mantenuta su degli ottimi livelli per 3 stagioni.

E infatti anche questa terza stagione è veramente un gioiellino. Rimango dell'idea che comunque la prima sia veramente un capolavoro e decisamente la migliore rispetto alle altre due. Però anche quest'ultima ha il suo perché.
Trama solida nel complesso (anche se, a dirla tutta, una cosa non mi torna) che mantiene un buon ritmo per tutte le puntate, con tanto di colpi di scena inseriti nei punti giusti che non fanno mai calare la tensione.
Cast eccezionale, Vincent D'onofrio nella parte del cattivo è monumentale, credo sia il migliore villain del piccolo schermo e sicuramente il più convincente delle serie tv Marvel. Riesce a rendere la brutalità e l'intelligenza del personaggio di Wilson Fisk ma anche il suo amore smodato e quasi morboso per la moglie Vanessa. Sembra quasi un cucciolone quando è in sua presenza e il tutto risulterebbe incoerente se mostrato da un attore qualsiasi. Ma il buon Vincent è straordinario e riesce ad amalgare bene il tutto mostrando un personaggio dalle mille sfaccettature ed estremamente credibile. Bravissimo anche Charlie Coxx, anche lui chiamato a un compito non facile, che interpreta Daredevil e che riesce a dar vita a un personaggio in continua evoluzione e dalle mille emozioni e dubbi interiori. Inoltre ho letto che è stato lui a girare personalmente varie scene d'azione.
Tutti i personaggi poi sono ben approfonditi psicologicamente e anzi una puntata è interamente dedicata allo sviluppo delle sottotrame dei personaggi secondari e Matt Murdock (alias Daredevil) compare solo per pochi secondi alla fine, ma la puntata non ne risente affatto.
Nell'episodio 4 poi c'è un piano sequenza di 11 minuti. 11 minuti senza tagli in cui il nostro eroe lotta, dialoga, lotta di nuovo e fugge. 11 minuti di puro spettacolo visivo.

Better Call Saul

Siamo ormai alla quarta stagione di questo spin off che segue le vicende dell'avvocato Jim McGill e di come è diventato il personaggio di Saul Goodman che abbiamo conosciuto e ammirato in Breaking Bad (perché tutti avete visto Breaking Bad giusto? Se così non fosse recuperatela assolutamente: è La Serie tv per antonomasia e una delle migliori che abbia mai visto). Stagione dopo stagione vediamo l'evoluzione lenta e inesorabile di questo personaggio e, come in Breaking Bad, è un'evoluzione pensata e costruita nei minimi dettagli risultando solida e verosimile. Non per niente i creatori delle due serie (Vince Gilligan e Peter Gould) sono gli stessi e si vede, porco schifo. Ineccepibile da ogni punto di vista, cast sempre azzeccato e attori bravissimi (Bob Odenkirk, il protagonista, su tutti), inquadrature pazzesche (mai scontate e veramente meravigliose nel mostrare certi paesaggi) e trama che come detto è solida e credibile. Insomma quei due sono una certezza di qualità e anche stavolta non si smentiscono: anche la quarta stagione di Better Call Saul funziona alla grande.

Se proprio vogliamo trovargli una pecca è un po' lenta, soprattutto quest'ultima stagione, e cala un po' di ritmo in certi punti. Però la qualità è comunque altissima e tutto sommato a me ha preso: mi invogliava comunque a vedere come andava avanti insomma. Merita a mio parere e se, come me, avete adorato Breaking Bad apprezzerete anche questa serie.

Voto 8,5 su 10

Better Call Saul

Siamo ormai alla quarta stagione di questo spin off che segue le vicende dell'avvocato Jim McGill e di come è diventato il personaggio di Saul Goodman che abbiamo conosciuto e ammirato in Breaking Bad (perché tutti avete visto Breaking Bad giusto? Se così non fosse recuperatela assolutamente: è La Serie tv per antonomasia e una delle migliori che abbia mai visto). Stagione dopo stagione vediamo l'evoluzione lenta e inesorabile di questo personaggio e, come in Breaking Bad, è un'evoluzione pensata e costruita nei minimi dettagli risultando solida e verosimile. Non per niente i creatori delle due serie (Vince Gilligan e Peter Gould) sono gli stessi e si vede, porco schifo. Ineccepibile da ogni punto di vista, cast sempre azzeccato e attori bravissimi (Bob Odenkirk, il protagonista, su tutti), inquadrature pazzesche (mai scontate e veramente meravigliose nel mostrare certi paesaggi) e trama che come detto è solida e credibile. Insomma quei due sono una certezza di qualità e anche stavolta non si smentiscono: anche la quarta stagione di Better Call Saul funziona alla grande.

Se proprio vogliamo trovargli una pecca è un po' lenta, soprattutto quest'ultima stagione, e cala un po' di ritmo in certi punti. Però la qualità è comunque altissima e tutto sommato a me ha preso: mi invogliava comunque a vedere come andava avanti insomma. Merita a mio parere e se, come me, avete adorato Breaking Bad apprezzerete anche questa serie.

Voto 8,5 su 10

Happy!
"Happy! ", altra serie tv prodotta da Netflix, narra le vicende di un ex detective diventato un ubriacone e un serial killer occasionale (giusto per fare qualche soldo e tirare a campare) che si mette sulle tracce di una bambina scomparsa. La cosa particolare è che viene a sapere del rapimento di questa bambina da un piccolo unicorno alato che altro non è se non l'amico immaginario della bimba in questione.

Che stronzata di serie penserete. E invece no, perché nel complesso regge e si lascia guardare volentieri. Il protagonista è il classico eroe caduto in disgrazia ed emarginato che con questa indagine ha la possibilità di riscattarsi e farsi perdonare gli errori del passato. E questo personaggio calza  a pennello a Christopher Meloni (attore che penso di non aver mai visto in altri film o serie) che lo interpreta bene e che risulta molto convincente. Convincente come il resto del cast bisogna dire. Alcune cose e alcune scene forse sono fin troppo surreali (persino per una serie così volutamente surreale) e un po' buttate lì senza troppe spiegazioni, però sono tutte cose abbastanza trascurabili e che non intaccano la godibilità della serie. Il punto di forza principale sono i personaggi iconici, ben caratterizzati e che rimangono tutti impressi nella memoria dello spettatore. Senza contare che fa veramente sbragare e per certi versi ricorda il film Deadpool. Infatti va contro i soliti schemi e il family friendly che tanto sta a cuore ai nuovi film e serie in uscita ultimamente. Ma anzi ci infila dentro violenza a volontà, un po' di sane scene splatter alla Tarantino e black humor a non finire, il tutto accompagnato da un unicorno volante blu. 
In conclusione: serie non esente da difetti ma godibilissima e con spunti assolutamente originali.

Voto 8 su 10. Se volete una serie violenta ma che nella sua violenza esagerata fa, volutamente, ridere (Tarantino style) e con una trama tutto sommato solida è la serie giusta per voi.

Happy!
"Happy! ", altra serie tv prodotta da Netflix, narra le vicende di un ex detective diventato un ubriacone e un serial killer occasionale (giusto per fare qualche soldo e tirare a campare) che si mette sulle tracce di una bambina scomparsa. La cosa particolare è che viene a sapere del rapimento di questa bambina da un piccolo unicorno alato che altro non è se non l'amico immaginario della bimba in questione.

Che stronzata di serie penserete. E invece no, perché nel complesso regge e si lascia guardare volentieri. Il protagonista è il classico eroe caduto in disgrazia ed emarginato che con questa indagine ha la possibilità di riscattarsi e farsi perdonare gli errori del passato. E questo personaggio calza a pennello a Christopher Meloni (attore che penso di non aver mai visto in altri film o serie) che lo interpreta bene e che risulta molto convincente. Convincente come il resto del cast bisogna dire. Alcune cose e alcune scene forse sono fin troppo surreali (persino per una serie così volutamente surreale) e un po' buttate lì senza troppe spiegazioni, però sono tutte cose abbastanza trascurabili e che non intaccano la godibilità della serie. Il punto di forza principale sono i personaggi iconici, ben caratterizzati e che rimangono tutti impressi nella memoria dello spettatore. Senza contare che fa veramente sbragare e per certi versi ricorda il film Deadpool. Infatti va contro i soliti schemi e il family friendly che tanto sta a cuore ai nuovi film e serie in uscita ultimamente. Ma anzi ci infila dentro violenza a volontà, un po' di sane scene splatter alla Tarantino e black humor a non finire, il tutto accompagnato da un unicorno volante blu.
In conclusione: serie non esente da difetti ma godibilissima e con spunti assolutamente originali.

Voto 8 su 10. Se volete una serie violenta ma che nella sua violenza esagerata fa, volutamente, ridere (Tarantino style) e con una trama tutto sommato solida è la serie giusta per voi.

Disincanto

Matt Groening creatore dei Simpsons e di Futurama collabora per la prima volta con Netflix per dar vita a questa serie fantasy uscita quest'estate.
La storia segue le vicende di una principessa piuttosto fuori dagli schemi in questo mondo magico con molti richiami al medioevo. La protagonista sarà affiancata da vari personaggi secondari, tra i quali un elfo e uno spiritello tentatore, che l'accompagneranno nelle sue varie disavventure.
Personalmente l'ho trovata gradevole e non mi è dispiaciuta per niente. Nonostante abbia ricevuto varie critiche trovo che funzionino i personaggi e funzioni la storia. Le puntate forse sono un po' troppo autoconclusive all'inizio ma poi la serie comincia a sviluppare di più la sottotrama di fondo e di conseguenza tiene più incollati per vedere come va avanti. A me sinceramente anche la prima parte non era dispiaciuta ma capisco che possa prendere meno.
Se vi piacciono i Simpson e Futurama (io adoro entrambi e li preferisco ai Griffin per dire) allora vi piacerà anche questa serie. Lo stile nel disegno è lo stesso e anche l'umorismo è quello che il buon Matt ci ha fatto apprezzare nelle sue precedenti serie. Per me quindi è approvata, intrattiene a dovere e spero che esca presto la seconda stagione.
Voto 7,5 su 10

Disincanto

Matt Groening creatore dei Simpsons e di Futurama collabora per la prima volta con Netflix per dar vita a questa serie fantasy uscita quest'estate.
La storia segue le vicende di una principessa piuttosto fuori dagli schemi in questo mondo magico con molti richiami al medioevo. La protagonista sarà affiancata da vari personaggi secondari, tra i quali un elfo e uno spiritello tentatore, che l'accompagneranno nelle sue varie disavventure.
Personalmente l'ho trovata gradevole e non mi è dispiaciuta per niente. Nonostante abbia ricevuto varie critiche trovo che funzionino i personaggi e funzioni la storia. Le puntate forse sono un po' troppo autoconclusive all'inizio ma poi la serie comincia a sviluppare di più la sottotrama di fondo e di conseguenza tiene più incollati per vedere come va avanti. A me sinceramente anche la prima parte non era dispiaciuta ma capisco che possa prendere meno.
Se vi piacciono i Simpson e Futurama (io adoro entrambi e li preferisco ai Griffin per dire) allora vi piacerà anche questa serie. Lo stile nel disegno è lo stesso e anche l'umorismo è quello che il buon Matt ci ha fatto apprezzare nelle sue precedenti serie. Per me quindi è approvata, intrattiene a dovere e spero che esca presto la seconda stagione.
Voto 7,5 su 10

Maniac

Nuova miniserie targata Netflix e sbarcata da poco sulla piattaforma di streaming, racconta le vicende di due persone con disturbi psicologici in un possibile, e non troppo lontano, futuro, le quali decidono di farsi curare con questo farmaco sperimentale. Inutile dire che non tutto va secondo i piani e i due si trovano ad affrontare parecchie peripezie.

Interessante direte voi. Vero. Ma sinceramente non mi ha convinto del tutto e non capisco neanche tutti questi elogi che sta ricevendo ultimamente. Non dico che sia brutta, anzi è guardabile e ha il lato positivo che si conclude con 10 episodi, hanno infatti dichiarato che non ci sarà un seguito (non per nulla si parla di miniserie), e questo non vuole essere un commento ironico: penso che un lato negativo di molte serie tv sia questo portarle avanti all'infinito anche quando gli sceneggiatori hanno palesemente finito le idee, vedasi The walking dead che dalla quarta stagione in poi arranca terribilmente nel portare avanti la storia. Bravi anche i due attori protagonisti Jonah Hill ed Emma Stone, molto credibili nei rispettivi personaggi e mi sono piaciute un paio di idee per rappresentare le fantasie dei personaggi. Però come serie non mi ha impressionato particolarmente. Trama che sa di visto e rivisto e anche la vicenda personale di lei è piuttosto banalotta così come il finale. 
Ho faticato un po' a finirla perché a mio parere non prende molto e soprattutto all'inizio stenta un po' a partire. Forse farla di 6 o 8 episodi l'avrebbe resa più scorrevole.
Insomma guardabile, non la boccerei del tutto e si salva per qualche trovata carina nel rappresentare certe scene e situazioni e per la bravura dei due attori protagonisti, ma la trama l'ho trovata un po' banalotta e stenta un po' a prendere e a incollare lo spettatore allo schermo.
Voto 6 su 10

Maniac

Nuova miniserie targata Netflix e sbarcata da poco sulla piattaforma di streaming, racconta le vicende di due persone con disturbi psicologici in un possibile, e non troppo lontano, futuro, le quali decidono di farsi curare con questo farmaco sperimentale. Inutile dire che non tutto va secondo i piani e i due si trovano ad affrontare parecchie peripezie.

Interessante direte voi. Vero. Ma sinceramente non mi ha convinto del tutto e non capisco neanche tutti questi elogi che sta ricevendo ultimamente. Non dico che sia brutta, anzi è guardabile e ha il lato positivo che si conclude con 10 episodi, hanno infatti dichiarato che non ci sarà un seguito (non per nulla si parla di miniserie), e questo non vuole essere un commento ironico: penso che un lato negativo di molte serie tv sia questo portarle avanti all'infinito anche quando gli sceneggiatori hanno palesemente finito le idee, vedasi The walking dead che dalla quarta stagione in poi arranca terribilmente nel portare avanti la storia. Bravi anche i due attori protagonisti Jonah Hill ed Emma Stone, molto credibili nei rispettivi personaggi e mi sono piaciute un paio di idee per rappresentare le fantasie dei personaggi. Però come serie non mi ha impressionato particolarmente. Trama che sa di visto e rivisto e anche la vicenda personale di lei è piuttosto banalotta così come il finale.
Ho faticato un po' a finirla perché a mio parere non prende molto e soprattutto all'inizio stenta un po' a partire. Forse farla di 6 o 8 episodi l'avrebbe resa più scorrevole.
Insomma guardabile, non la boccerei del tutto e si salva per qualche trovata carina nel rappresentare certe scene e situazioni e per la bravura dei due attori protagonisti, ma la trama l'ho trovata un po' banalotta e stenta un po' a prendere e a incollare lo spettatore allo schermo.
Voto 6 su 10

Big mouth

Serie animata prodotta da Netflix e di cui è uscita da poco la seconda stagione.
 Tratta temi come l'adolescenza (che diciamocelo è stata una bella rottura di cazzo per tutti), il diventare grandi, il rapporto con i coetanei a quell'età, gli amici, i primi amori, la sessualità in generale, la vergogna e i sensi di colpa che essa provoca. Tutti trattati in modo divertente e irriverente, stile Griffin per intenderci ma con una sottotrama dietro che va avanti nel corso degli episodi. A me è piaciuta e anche i temi li ho trovati tutti piuttosto interessanti e trattati in maniera che comunque faceva riflettere per quanto sia una serie comica.
Geniale poi l'idea di creare un mostro degli ormoni maschile e femminile che come uno dei più classici diavoletti sulla spalla consiglia molti tra i protagonisti sul da farsi. Consigli come potrete immaginare piuttosto sconvenienti e da arrapati ma si tratta del mostro degli ormoni dopotutto. Solo che stavolta non c'è nessun angioletto sulla spalla opposta a controbattere e tutto è nelle mani e nelle coscienze dei protagonisti.
 L'ho trovata molto divertente seppure piuttosto volgarotta e parecchio demenziale. Ma fa il suo dovere e intrattiene bene, poi le stagioni sono da 10 episodi di 25 minuti l'uno quindi si vede anche piuttosto in fretta.

Voto 8 su 10. Se non vi piacciono i Griffin o se non vi fa impazzire lo stile demenziale con più di un riferimento sessuale evitatela.

Big mouth

Serie animata prodotta da Netflix e di cui è uscita da poco la seconda stagione.
Tratta temi come l'adolescenza (che diciamocelo è stata una bella rottura di cazzo per tutti), il diventare grandi, il rapporto con i coetanei a quell'età, gli amici, i primi amori, la sessualità in generale, la vergogna e i sensi di colpa che essa provoca. Tutti trattati in modo divertente e irriverente, stile Griffin per intenderci ma con una sottotrama dietro che va avanti nel corso degli episodi. A me è piaciuta e anche i temi li ho trovati tutti piuttosto interessanti e trattati in maniera che comunque faceva riflettere per quanto sia una serie comica.
Geniale poi l'idea di creare un mostro degli ormoni maschile e femminile che come uno dei più classici diavoletti sulla spalla consiglia molti tra i protagonisti sul da farsi. Consigli come potrete immaginare piuttosto sconvenienti e da arrapati ma si tratta del mostro degli ormoni dopotutto. Solo che stavolta non c'è nessun angioletto sulla spalla opposta a controbattere e tutto è nelle mani e nelle coscienze dei protagonisti.
L'ho trovata molto divertente seppure piuttosto volgarotta e parecchio demenziale. Ma fa il suo dovere e intrattiene bene, poi le stagioni sono da 10 episodi di 25 minuti l'uno quindi si vede anche piuttosto in fretta.

Voto 8 su 10. Se non vi piacciono i Griffin o se non vi fa impazzire lo stile demenziale con più di un riferimento sessuale evitatela.

Top serietv photos & videos

Ecco a voi le serie TV di cui avete più nostalgia ❤

Ecco a voi le serie TV di cui avete più nostalgia ❤

‘s post 
Population: 4740
•
•
Ehilà sono appena uscita da nuoto e sono stanca morta, come sempre d’altronde
•
•
#qotd avete letto Twilight? 
Io no e sinceramente non credo che mai lo farò •
•
#harrypotter #harrypotteredit #twilight #twilightedit #rowling #jkrowling #fangirl #fanboy #lol #lmao #fandom #fandomedit #multifandom #multifandomedit #book #libri #film #serietv

‘s post
Population: 4740


Ehilà sono appena uscita da nuoto e sono stanca morta, come sempre d’altronde


#qotd avete letto Twilight?
Io no e sinceramente non credo che mai lo farò •

#harrypotter #harrypotteredit #twilight #twilightedit #rowling #jkrowling #fangirl #fanboy #lol #lmao #fandom #fandomedit #multifandom #multifandomedit #book #libri #film #serietv

Stunning 😍 #kaleycuoco #pennypennypenny #actress #hollywood #serietv #tbbt